AGEVOLAZIONI FISCALI PER L'ACQUISTO DEGLI ABBONAMENTI clicca qui

Servizio filoviario

I più attenti l'avranno già notato: finalmente i TROLLINO hanno ripreso a viaggiare da circa un'ora in elettrico sull'intera rete filoviaria in esercizio. Questo perchè i tecnici hanno provveduto alla sostituzione degli apparati di protezione delle sottostazioni che si erano guastati circa un mese fa, a causa di una sovratensione indotta dal funzionamento anomalo del caricabatterie del gruppo di continuità.

Gli apparati sono stati ritirati ieri presso il produttore, testati e messi in opera in collaborazione con un'azienda altamente specializzata.

Da lunedì 8 quindi anche i BB4001 rientreranno in servizio, dando il loro contributo per superare nel 2018 i 260.000 km complessivi effettuati nel 2017 in elettrico nel centro urbano della città della Spezia.

 

Perchè i filobus non viaggiano in elettrico?

Da diverse settimane ormai purtroppo i filobus TROLLINO 12 non viaggiano più in elettrico e i BB4001 sono fermi in deposito, e numerosi utenti e appassionati si stanno domandando quale sia il motivo. Precisiamo dunque cosa è successo.

Sabato 28 ottobre si è verificato un guasto al gruppo di continuità della SSE Milano: questo ha comportato inaspettatamente anche un danneggiamento dei relè di protezione degli extrarapidi, a causa probabilmente di una tensione continua non sufficientemente stabilizzata erogata dal caricabatterie.

Da sabato 2 dicembre anche la SSE Canaletto è scollegata, a causa del mancato funzionamento di un relè di protezione di corrente sempre dell'extrarapido.

Gli interventi fatti fino ad ora non sono stati risolutivi a causa della mancanza dei componenti sia presso il nostro fornitore che presso il produttore, che, come ormai prassi, li costruisce solo su commessa e non ha magazzino.

Stiamo ricercando attivamente soluzioni alternative (altri produttori dei relè, affitto provvisorio degli interruttori extrarapidi) interessando anche i colleghi di AMT Genova e ATM Milano, con cui abbiamo scambi continui, ma le soluzioni non sono a breve come speravamo.

Contemporaneamente stiamo approfittando di questo periodo forzoso di assenza dell'alimentazione per effettuare diverse manutenzioni programmate: la sostituzione del filo di contatto in Via Gramsci, l'implementazione della segnaletica, l'installazione di diversi isolatori sulla linea (che ci permetteranno di avere più flessibilità nell'esercizio), ed alcune altre minori, per essere pronti alla ripartenza ad offrire un servizio ancora migliore.

Filovia Viale San Bartolomeo

Nella notte del 7 ed 8 marzo, la squadra di ATC Esercizio ha provveduto alla stesa dei cavi filoviari nel tratto di Viale San Bartolomeo tra Via Palmaria e Via Fossamastra. I lavori proseguiranno nelle prossime settimane ed infine si procederà al collaudo USTIF. Questo tratto di filovia sarà dedicato dalla linea 37, dove i filoveicoli bimodali percorreranno il tratto Via Milano - Viale San Bartolomeo altezza Via Fossamastra (e ritorno) in elettrico per poi completare la linea in diesel verso la zona industriale.

Con questo lavoro si completa questa fase, iniziata nel giugno 2012, dell'ampliamento e rinnovamento della filovia spezzina.

Prossimo obiettivo importante, essere pronti a raggiungere con i filobus il nuovo Ospedale del Felettino alla sua inaugurazione.

Nella Foto, il carro scala ed il porta bobine subito dopo l'inizio della posa lato monte all'altezza del semaforo con Via Palmaria.

ATC Esercizio S.p.A.

Indirizzo Sede Legale: LA SPEZIA (SP) VIA Leopardi 1 CAP 19124
Telefono : 0187.522511
Indirizzo PEC: atceserciziospa@legalmail.it
PARTITA IVA: 01222260117
Numero REA SP: 110812